La colazione di tendenza: il porridge che va di moda

711Kendq4mL

Sei un porridge-addicted? Durante il mio ultimo viaggio a Londra, non mi sono voluta far scappare l’occasione di andare a Notting Hill per varcare la soglia di “Books for Cooks”. Proprio di fronte alla libreria di viaggi resa nota dal film con Julia Roberts e Hugh Grant, si trova questo piccolo angolo di paradiso per gli amanti della cucina. I chef esperti o i foodie amatoriali alle prime armi troveranno anche una mini caffetteria. Lo shop vero e proprio si sviluppa in unica stanza. Tra gli scaffali si trovano solo e unicamente libri di cucina. Suddivisi per pietanze, paesi, gusti e autori è davvero difficile selezionare che cosa regalarsi. Ma, avendo pochissimo spazio in valigia e volendo portarmi a casa un piccolo pezzettino della cucina inglese, sono andata abbastanza sul sicuro. Il libro che ho scelto è “Porridge & Muesli – Healthy recipes to kick-start your day” di Viola Adamsson (12,99 £).

Un libro tutto sul porridge?

Assolutamente in linea con la moda del momento. Il porridge rappresenta la tipica breakfast made in UK. Ovviamente è un piatto che ormai spopola su tutti i social network. Piacerebbe anche a me poter postare delle favolose scodelle di soffice zuppa a base di fiocchi d’avena e latte. Magari guarnite, a piacere, con pezzettini di frutta di stagione e disidrata e spolverate con spezie e cacao. Purtroppo, però, non ho ancora avuto occasione di provare una delle ricette di Viola. L’autrice, tra le altre cose, è anche un’esperta nutrizionista. Grazie ai suoi consigli, scopro con piacere che il porridge oltre ad essere una gustosa abitudine da provare, potrebbe diventare anche una pratica sana e bilanciata da mantenere.

96 pagine per 49 ricette: le varianti sono infinite e le immagini invitanti e raffinate lo dimostrano. Salato, dolce, con frutta, dietetico, caldo in inverno e freddo d’estate. Al gusto si aggiunge stile e estro, ai sapori antichi si accostano ingredienti non esclusivamente British. Il porridge smette di essere solo la colazione preparata dalla vecchia zia di campagna. Si trasforma in pasto salutista, dall’alto potere saziante e con un rilascio lento. L’avena, infatti, è un cereale che oltre a dare senso di sazietà, grazie ai betaglucani, di cui è ricco, consente di ridurre il livello di colesterolo e anche gli zuccheri nel sangue. E cosa non da sottovalutare, care donzelle allo schermo, studi recenti sostengono che consumare l’avena aiuti a contrastare l’insorgenza della cellulite. Questo cereale, infatti, ha un forte potere diuretico.
Vi avviso però. L’aspetto della ricetta base di per sé non è così invitante. Ma basta qualche piccolo accorgimento per trasformarlo in un piatto davvero fotogenico.
Instagram docet.

Dove acquistarlo:

Se vi capita di fare un salto a Londra prossimamente e siete, come me, appassionati di libri di cucina, vi lascio i riferimenti dello shop.

4 Blenheim Cres, Notting Hill.
http://www.booksforcooks.com/

Se non avete in programma un viaggio a Londra a breve, lo potete acquistare anche su Amazon.

“Porridge & Muesli – Healthy recipes to kick-start your day” di Viola Adamsson
“Porridge & Muesli – Healthy recipes to kick-start your day” di Viola Adamsson
Una delle ricette di porridge del libro di Viola Adamsson
Una delle ricette di porridge del libro di Viola Adamsson

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *