Vellutata di patate dolci al curry

Vellutata di patate dolci al curry

Dopo una domenica soleggiata, ecco che la pioggia torna a ingrigire l’inizio di una nuova settimana. Ma soprattutto, di rientro dagli Stati Uniti, ecco la ricetta della vellutata di patate dolci che ho preparato oltreoceano nei giorni scorsi e che entra di diritto nella mia top ten dei comfort food di questo inverno. Le patate dolci, fortunatamente, oggi in Italia si trovano anche nei mercati e nei supermercati. Più dolci delle patate a cui siamo abituati, oltre a prestarsi alla perfezione per la preparazione di piatti etnici (in abbinata con il latte di cocco, soprattutto!) sono un ingrediente versatile per zuppe, creme e vellutate e scaldare le serate che ci distanziano dall’arrivo della primavera, non proprio imminente.

Venite a scoprire come preparare la mia deliziosa vellutata di patate dolci al curry in solo cinque mosse.

Ingredienti (per 4 persone)

6 patate dolci, medie

3 scalogni

2 noci di burro

2 cucchiaini di curry

2 cucchiai di farina

500 ml di latte

100 ml di panna

260 g di pisellini surgelati

1 cucchiaino di sale

pepe q.b.

A guarnire: q.b. semi di zucca, tostati

 

  1. Pelate, tagliate a cubetti le patate e affettate gli scalogni. In una pentola, fate sciogliere il burro e saltate patate e scalogni per 2 minuti.
  2. Aggiungete il curry e mescolate, in modo da insaporire il tutto. Subito dopo, unite anche la farina.
  3. Gradatamente, versate il latte e la panna. Infine, tuffatevi i piselli, il sale e un pizzico di pepe.
  4. Portate a bollore, dopodichè abbassate la fiamma e continuate la cottura a fuoco lento con il coperchio per 20 minuti o comunque fino a quando le patate saranno tenere. Mescolando ogni tanto.
  5. Al momento di servire, decorate ogni porzione con una manciata di semi di zucca tostati.

 

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *